top of page

L'uso dello psillio nelle mie ricette


Quando ho iniziato ad interessarmi di ricette chetogeniche e svilupparne di nuove, ho visto che gli ingredienti erano molto diversi da quelli a cui ero abituato ad utilizzare dopo oltre 20 anni in cucina di ristoranti. . Mi ha colpito soprattutto che diverse ricette salate, soprattutto di pani o focacce, avessero un ingrediente di cui non avevo mai sentito parlare: la polvere di buccia di psillio, o semplicemente psillio. . Quando nomino psillium o psillio nelle mie ricette cheto al forno, la prima cosa che mi chiedono cos'è , cosa serve o con che cosa posso sostituirlo. . Iniziamo dicendo che cosa è lo psillio: . La polvere di buccia di psillio viene estratta dal seme della pianta Plantago Ovata, che è una pianta tradizionalmente coltivata nel sud-est asiatico e nell'Asia occidentale. . La corteccia di psillio è molto ricca di fibre solubili. Piccole quantità di corteccia possono già aiutare a regolare il flusso intestinale e prevenire la stitichezza. . Inoltre, lo psillio è anche noto per aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e colesterolo.

.

Perché lo psillio è così popolare nelle ricette cheto? . Lo psillio è ampiamente usato perché ha praticamente pochissimi carboidrati digeribili, il che significa che contiene fibre che non contano per l'assunzione giornaliera di carboidrati. . Ma anche perché rende i prodotti da forno avere una consistenza di briciole che imita l'effetto del glutine nella farina di grano che conosciamo.


Certo, non c'è alternativa che sostituisca davvero il gusto del pane che il glutine fornisce, ma si avrà una versione molto simile alla mollica del classico pane. È come quando usiamo la stevia o l' eritritolo come sostituti dello zucchero. .

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Ogni protocollo è personalizzato in base alle esigenze del paziente.

bottom of page